Day 9 – Viaggio verso le Isole Lofoten 

07-08/08/2016

Il treno per Lillestrom è soppresso a causa di lavori agli impianti, pertanto il primo spostamento viene sostituito da un servizio navetta tramite bus di circa un’ora. Prendo posto ed attendo impaziente di raggiungere la stazione, dove il treno per Trondheim richiederà circa sei ore e mezza di marcia. La notte a questa latitudine mi fornisce l’opzione di dormire come di consueto evitando una mascherina fornita a corredo. Il paesaggio è trionfante, cime più e meno importanti si stagliano qua e là, facendo da sfondo a navi, case, laghi, insenature e fiordi che in ogni momento prendono parte alla scena e raccolgono il passaggio dei vagoni. Si va oltre il circolo polare artico, la temperatura si aggira ancora intorno ai venti gradi centigradi, il che non è male se teniamo conto della posizione geografica e della presenza di nubi.

Ore 17.30 il treno diretto a Bodo giunge puntuale a destinazione, devo correre, raggiungere quanto prima il porto ed imbarcarmi sull’ultimo traghetto. Scendo di corsa all’ultima stazione, mi precipito al porto come se fossi di casa, raggiungo una reception che si rivela deserta, ma l’ipotesi di cercare una sistemazione per la notte viene cancellata immediatamente alla vista della nave in fase di carico delle auto, sono a Bo(r)do, finalmente! Ora non mi resta che rilassarmi per ulteriori tre ore prima di approdare a Moskenes.

Si vola sulle onde, sempre in direzione ovest. Ad un paio d’ore di navigazione all’orizzonte ecco stagliarsi le coste delle varie isole, mentre decine di persone con il naso schiacciato contro i vetri dei finestrini ammirano i giochi di luce tra le nuvole che accompagnano il nostro cammino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *